Cemento

Materiale
Agglomerato di cemento, sabbie, inerti e fibre. A differenza degli altri materiali, è l’unico che usiamo a spessori differenti: sottile è decorativo mentre a forte spessore diviene strutturale.

Dimensioni
Spessori che variano da 3 mm a 3 cm.

Lavorazioni
Il materiale a ridotto spessore viene steso sulle superfici di supporto: muri, ante, tavoli, cassetti…
Ad alto spessore viene posato in un cassero e lo si lascia maturare.
In questa veste viene utilizzato per top da cucina, piani tavolo, ripiani, pavimentazioni.

Finitura
Opaca. Viene colorato con gli stessi ossidi che usiamo per le pitture e finito con i prodotti a base di cera carnauba.


Qui alcune finiture con descrizione:

CEMENTO PATINATO
Realizzabile per superfici continue a bassissimo spessore.
Utilizzabile per ante, porte, ripiani, superfici verticali


CEMENTO SCHIACCIATO
Realizzabile per superfici continue a bassissimo spessore.
Utilizzabile per ante, porte, ripiani, superfici verticali.

 

CEMENTO LISCIATO
Realizzabile per superfici continue a bassissimo spessore.
Utilizzabile per ante, porte, ripiani, superfici verticali.

 

CEMENTO MASSIVO
Realizzabile in spessore 3 cm.
Utilizzabile per top cucina, bagno, pavimenti, rivestimenti, fioriere da esterno, lavabi, scale, davanzali, portali.

 

CEMENTO MILLEPUNTI
Realizzabile per superfici continue a bassissimo spessore.
Utilizzabile per ante, porte, ripiani, superfici verticali

 

CEMENTO BOCCIARDATO
Realizzabile per superfici continue a bassissimo spessore.
Utilizzabile per ante, porte, ripiani, superfici verticali.