Via delle Volte a Ferrara

Via delle volte è una delle strade più antiche del centro di Ferrara, lungo la quale in epoca medievale si svolgeva la vita commerciale della città in epoca medioevale.

“Sono sempre stato attratto da questa via proprio per l’unicità della sua prospettiva”– racconta il nostro committente, che innamorandosi di questa casa ha voluto donarle nuova vita trasformandola in un B&B per far conoscere ai propri ospiti i lati storici e curiosi di questa meravigliosa Ferrara medievale.

 

Grande spazio è stato dato alla cucina, integrata completamente nella stuttura della casa. Da notare la panca che fa da filtro alla scala e permette la convivialità durante la preparazione dei pasti.

Al primo piano colori morbidi esaltano la presenza del soffitto in legno. La scala in noce è utilizzata come zona per appendere, mentre la contenitività è delegata alla madia in antracite lucido spazzolato. La poltrona “Take a line for a walk”, di Alfredo Haberli per Moroso, dona rigore con la finitura in pelle nera.

Dietro al letto Aton di Poliform una boiserie in legno accoglie la lampada di Catellani&Smith e nasconde una luce indiretta.

Anche le porte, recuperate e dipinte della stessa finitura del muro, sono state inglobate in questo progetto come richiamo alla memoria

Il vecchio armadio a muro e l’intonaco della parate sono stati eliminati, lasciando  spazio alla poltrona Manta di Saba Italia.

Il pavimento in pietra marrone e l’inserimento delle mensole in cotto nel muro fanno da cornice al mobile bagno in rovere di catasta e contenitore laccato bianco lo sgabello decorato a calce è in rovere. Tutto su misura.

Pietra marrone protagonista anche del box doccia, ricavato su misura attorno al trave della copertura.

Il termosifone è stato integrato con la stessa finitura dei muri, colore su progetto.

Specchio e ceramiche si fondono per dare sfondo alla zona del lavabo, in ceramica bianca smaltata.

In un angolo quasi dimenticato del giardino ha trovato posto questa panca in castagno di catasta, con cuscini in lino e decorati a disegno.

La scala in faggio è stata “bruciata” e spazzolata, per dare un aspetto più vissuto. Luce custom realizzata partendo da un vecchio contenitore di chiodi da falegname.

La scala in faggio è stata “bruciata” e spazzolata, per dare un aspetto più vissuto. Luce custom realizzata partendo da un vecchio contenitore di chiodi da falegname.

La boiserie in legno e maioliche decorate a mano decoranp l’altezza. Mobile bagno su misura in rovere di catasta e cassetti laccato bianco.